Il 28 e 29 luglio

nell’ambito della rassegna ArtInformazione 2
presso l’Accademia di Belle Arti di Carrara
Via Roma 1, Tel. 0585-71658

si terranno le seguenti conferenze:

>>> Storie dell’arte delle reti
soggetti, luoghi, eventi, tecnologie e teorie

conferenza a cura di
Alessandro Ludovico e Tommaso Tozzi

29 luglio 2005
ore 9.30 – 13.30 / 15.00 – 19.00

interventi di
Robert Adrian (Vienna, Austria), Hans Bernhard (Vienna, Austria), Arturo Di
Corinto (Roma, Italia), Steven Kovats (Rotterdam, Olanda), Enrico Pedrini
(Genova, Italia), Cornelia Sollfrank (Amburgo, Germania), Luca Toschi
(Firenze, Italia)

<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<>> uCAN e Wikiartpedia (www.wikiartpedia.org)
Centro di ricerche e documentazione sull’Arte e le culture dei Networks

conferenza a cura di
Tommaso Tozzi

28 luglio 2005
ore 15.00 – 18.00

Interventi di
Enrico Bisenzi, Massimiliano Menconi, Sara Simonini, Luca Toschi

<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<>> Virtual Town TeleVision – VTTV (www.vttv.it – canale UHF 49 Carrara)
La Telestreet e la Web TV dell’Accademia di Belle Arti di Carrara

conferenza a cura di
Tommaso Tozzi

28 luglio 2005
ore 21.00 – 23.30

Interventi di
Ciro D’Aniello, Studenti della redazione della VTTV, Vittorio Zibordi

<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

Inoltre sara' realizzato uno spazio con un'installazione di
"Audio e video registrazioni degli anni Settanta e Ottanta"
di Giuseppe Chiari – musicista – Firenze – Italia

Storie dell’arte delle reti
soggetti, luoghi, eventi, tecnologie e teorie

conferenza a cura di

Alessandro Ludovico
Tommaso Tozzi

29 luglio 2005

ore 9.30 – 13.30 / 15.00 – 19.00

Aula di Storia dell’Arte
Accademia di Belle Arti
Via Roma 1 – Carrara – tel. 0585-71658

interventi

Robert Adrian (Vienna, Austria)
Hans Bernhard (Vienna, Austria)
Arturo Di Corinto (Roma, Italia)
Steven Kovats (Rotterdam, Olanda)
Enrico Pedrini (Genova, Italia)
Cornelia Sollfrank (Amburgo, Germania)
Luca Toschi (Firenze, Italia)

installazione

“Audio e video registrazioni degli anni Settanta e Ottanta”
Giuseppe Chiari (Firenze – Italia)

Nell’arte delle reti il confine dell’opera si dissolve in un intreccio di relazioni tra soggetti, oggetti, eventi, strategie e teorie che non si limitano a modificare i modelli artistici, politici e commerciali, ma trasformano la cultura, i linguaggi e la logica alla base del pensiero delle societa’ interconnesse.
Alcuni concetti chiave degli anni Sessanta quali quello di
interdisciplinarieta’, indeterminazione, trasformazione, decentramento e interazione sono stati le basi dell’agire artistico di coloro che hanno usato le reti telematiche per progettare nuovi mondi o criticare quelli esistenti.

La conferenza Storie dell’arte delle reti ha lo scopo di raccogliere alcune testimonianze illustri che raccontino quali siano le persone che piu’ hanno operato in tali direzioni, in quali luoghi, collaborando con quali soggetti, istituzioni, gruppi, movimenti, con quali tecnologie e soprattutto con quali obiettivi teorici, sociali e culturali.

Programma dettagliato

Ore 09.30 – 10.00
Tommaso Tozzi – Coordinatore del Dipartimento di Arti Multimediali,
Accademia di Belle Arti di Carrara – Firenze, Italia

Ore 10.00 – 10.30
Enrico Pedrini – critico – Genova, Italia

Ore 10.30 – 11.00
Luca Toschi – Direttore del “Laboratorio di strategie della comunicazione” e Presidente del Corso di Laurea Specialistica in Teorie della Comunicazione – Universita’ degli Studi di Firenze – Firenze, Italia

Ore 11.00 – 12.00
Robert Adrian – artista – Vienna, Austria

Ore 12.00 – 12.30
Arturo Di Corinto – Docente di psicologia della Comunicazione on-line – Accademia di Belle Arti di Carrara – Roma – Italia

Ore 12.30 – 13.30
dibattito

Ore 13.30 – 15.00 pranzo

Ore 15.00 – 15.45
Alessandro Ludovico – critico dei nuovi media – Neural.it – Bari, Italia

Ore 15.45 – 16.30
Hans Bernhard – artista – Ubermorgen, Etoy holding – Vienna, Austria

Ore 16.30 – 17.15
Steven Kovats – Direttore artistico – V2 – Rotterdam, Olanda

Ore 17.15 – 18.00
Cornelia Sollfrank – artista – Old Boys Network – Amburgo, Germania

Ore 18.00 – 19.00 dibattito

Inoltre sara’ realizzato uno spazio con un’installazione di
“Audio e video registrazioni degli anni Settanta e Ottanta”
di Giuseppe Chiari – musicista – Firenze – Italia

Biografie

Robert Adrian X (Canada/Austria)
Celebrato artista contemporaneo, produce installazioni, opere di radio art e di sound art dal 1957 ed è uno dei riconosciuti pionieri della telecommunication art, avendo cominciato a produrre opere e sperimentazioni in questo campo già nel 1979. Vive a Vienna.

Hans Bernhard (Svizzera/Austria)
Fondatore degli Etoy e ideatore di pratiche come il ‘digital hijack’. Ha fondato successivamente gli Ubermorgen con la sua compagna Lizvlx, con cui ha realizzato celebri progetti come ‘Vote-Auction’, ‘Injunction Generator’ e ‘Google Will Eat Itself’. Ha vinto numerosi riconoscimenti come il prestigioso golden nica al Prix Ars Electronica. Vive e lavora fra St. Moritz e Vienna.

Giuseppe Chiari (Firenze, Italia)
Musicista e artista. Autore di musica dal 1950 è il principale esponente italiano del gruppo Fluxus ed uno dei principali artisti italiani del XX secolo. Ha scritto diversi trattati di musica, libri e saggi teorici che hanno criticato e rivoluzionato il sistema musicale. Le sue opere sono esposte in molti tra i principali musei di tutto il mondo. Autore di numerosi happening e sperimentazioni musicali, ha realizzato musica per i media più disparati.

Arturo Di Corinto (Roma, Italia)
Psicologo cognitivo, esperto di new media. Ricercatore presso l’Universita’ di Stanford, California (1997-1998), docente all’Accademia di Belle Arti di Carrara e all’Università degli Studi di Roma. È autore di numerosi saggi sul rapporto fra innovazione tecnologica e comportamenti sociali. Membro fondatore di Avvisi Ai Naviganti BBS, Isole nella Rete e Cittadigitali. Giornalista, scrive per Il Manifesto, La Repubblica e Aprile.

Stephen Kovats (Canada/Olanda)
Architetto e media researcher, ha passato dieci anni dopo l’unificazione tedesca a delineare e costruire programmi di media art e cultura dei nuovi media alla Bauhaus Dessau Foundation. Ha fondato numerosi programmi internazionali di scambio e di network come Archi-Tonomy, EMARE, ECX e il Bauhauskolleg. Ha curato l’antologia “Media Revolution. Electronic Media in the Transformation Process of Eastern and Central Europe”, attualmente è lo sviluppatore di programmi internazionali al V2_Institute for the Unstable
Media di Rotterdam.

Alessandro Ludovico (Bari, Italia)
Critico dei nuovi media e direttore dal 1993 della rivista Neural (Honorary Mention, Prix Ars Electronica 2004). Ha scritto ‘Virtual Reality Handbook’ (1992), ‘Internet Underground.Guide’ (1995), ‘Suoni Futuri Digitali’ (2000). E’ uno dei primi membri della comunità di Nettime e uno dei fondatori di ‘Mag.Net (European Cultural Publishers)’. Scrive per varie riviste internazionali ed è uno degli esperti nella board di Runme.org, collaboratore dell’attività espositiva di Digitalkraft.

Enrico Pedrini (Genova, Italia)
Enrico Pedrini ha curato molte mostre internazionali ed stato uno dei
curatori alla Biennale di Venezia del Padiglione di Taiwan nel 1995. Ha scritto numerosi saggi sul tema dell’arte contemporanea. Attualmente sta studiando le interazioni tra i Sistemi Dissipativi, la Teoria del Caos e i Mondi Possibili che apportano all’universo dell’arte le istanze e le categorie dissipative e del possibilismo.

Cornelia Sollfrank (Amburgo, Germania)
Ha insegnato alla Hochschule für Bildende Künste di Amburgo, fondatrice e membro del gruppo di artiste femminili ‘Frauen und Technik’ e ‘-Innen’. Ha creato l’organizzazione cyberfemminista ‘Old Boys Network’ e organizzato la serie di conferenze ‘Next Cyberfeminist International’. Net artista e teorica, vive fra Amburgo e Berlino.

Luca Toschi (Firenze, Italia) Direttore del “Laboratorio di strategie della comunicazione”. Presidente del Corso di Laurea Specialistica in Teorie della Comunicazione dell’Università degli Studi di Firenze. Autore del libro “Il linguaggio dei nuovi media” ha scritto numerosi testi sul tema della didattica e il linguaggio dei nuovi media. Ha iniziato la sua carriera come ricercatore nel 1970 all’Università di UCLA nel periodo in cui questa era uno dei primi tre nodi della rete Arpanet. È stato ed è consulente di numerose aziende pubbliche e private.

Tommaso Tozzi (Firenze, Italia)
Docente all’Università degli Studi di Firenze e all’Accademia di Belle Arti di Carrara dove coordina il Dipartimento di Arti Multimediali. Direttore di uCAN ­ Centro di Ricerca e Documentazione sull’Arte delle reti e le Culture Digitali. È stato Presidente dell’Ass. Cult. Strano Network. Autore di Hacker Art BBS (1990) e ideatore del primo netstrike mondiale (1995).
Membro fondatore in Italia del newsgroup Cyberpunk (1991) e della rete Cybernet (1993).

Come raggiungere l’Accademia o l’Hotel Michelangelo venendo in treno

La stazione ferroviaria si chiama “Carrara – Avenza”.
Usciti dalla stazione, sulla destra dopo circa 100 metri (lato ferrovia) c’e’ la fermata dell’autobus. Prendere l’autobus che va verso Carrara centro (n. 52 oppure “circolare”).
Sull’autobus scendere alla fermata per P.zza Verdi.
Una volta scesi dall’autobus, fare 100 metri circa a piedi per raggiungere P.zza Verdi.
Da P.zza Verdi prendere Via Roma, risalendola verso le montagne per circa 200 metri. Al numero 1 c’e’ l’Accademia di Belle Arti.

Se invece si vuole andare all’Hotel Michelangelo, una volta entrati in Via Roma svoltare a sinistra in Via Cavour e scendere per circa 200 metri fino all’angolo con Via Rosselli dove, al numero 3 c’e’ l’Hotel Michelangelo.

La conferenza si svolge nell’ambito della rassegna ArtInformazione 2

Progetto supportato da Accademia di Belle Arti di Carrara, Regione Toscana TRA Art, Porto Franco, Ministero dell’Istruzione Universita’ e Ricerca, Provincia di Massa e Carrara, Fondazione Cassa di Risparmio di Massa Carrara, APT Massa e Carrara