gnu
= FSFE Newsletter – Maggio 2011 =

[Read online: http://fsfe.org/news/nl/nl-201105.it.html ]

== Autorità garante per la concorrenza: il Software Libero protegge la concorrenza ==

882 brevetti software, probabilmente legati a GNU/Linux, in mano a
persone che potrebbero usarli per fare pressione sulle aziende di
Software Libero e sugli sviluppatori? Forse nelle mani di Microsoft, che
per anni ha usato in modo nebuloso rivendicazioni di brevetto per
estorcere costi di licenza alle compagnie che utilizzano kernel Linux
nei loro prodotti. Questo mese l’autorità garante per la concorrenza
Tedesca e USA hanno approvato la vendita di tali brevetti al CPTN, un
consorzio costituito da Microsoft, Oracle, Apple, e EMC. Ma, salvo
brutte sorprese nella decisione dettagliata che deve ancora essere
pubblicata, abbiamo neutralizzato il pericolo per il Software Libero.

I brevetti software rappresentano una questione molto complessa, e le
autorità garanti per la concorrenza non trattano frequentemente con
questi argomenti. Così a partire dal mese di Dicembre 2010 abbiamo
spiegato all’autorità garante per la concorrenza Tedesca perché la
vendita del brevetto è stata così problematica. Nella nostra prima[1]
, e seconda[2] presentazione abbiamo spiegato il meccanismo che alcune
aziende utilizzano per competere nel mercato del software, e come
preservano il loro monopolio.
1. http://fsfe.org/projects/swpat/letter-20101222.it.html
2. http://fsfe.org/projects/swpat/letter-20110406.it.html

Nel loro comunicato stampa le autorità non hanno solo messo il luce
l’importanza del Software Libero per la concorrenza, e che le attuali
azioni legali sui brevetti sono anticoncorrenziali ma anche che,
minacciare cause legali sui brevetti, come le strategie di paura,
incertezza e dubbio (PID) adottate da alcune aziende di software non-
libero, possono essere anticoncorrenziali.

Così per la prima volta, l’autorità garante per la concorrenza ha
riconosciuto la parte essenziale del Software Libero nella concorrenza,
e che le azioni legali sui brevetti dei partecipanti che dominano il
mercato possono essere anticompetitive.

Poiché il diavolo è nei dettagli, aspettiamo di sentire le parole
esatte del contratto CPTN per valutarle[3] . Questo lavoro richiede
molto tempo, e noi non saremmo in grado di tenere traccia di queste
attività, senza il supporto delle donazioni occasionali[4] e di quelle
regolari dei nostri Fellow[5] .
3. http://fsfe.org/projects/swpat/novell-cptn.it.html
4. http://fsfe.org/donate/donate.it.html
5. http://fsfe.org/join.it.html

== Missione possibile ==

Ad oggi, il 17 percento delle istituzioni pubbliche, contattate[6] , ha
già risposto e ha rimosso la pubblicità a lettori PDF non liberi dai
loro siti web. Al momento abbiamo ricevuto solo una risposta negativa.
Tuttavia, poiché circa l’83 percento delle istituzioni contattate non
ha ancora risposto, vogliamo ricordare loro la lettera che abbiamo
spedito e chiedere una risposta. Questo può essere fatto solo con il
tuo aiuto. Per partecipare, segui le azioni nella nostra follow-up
guide[7] . In breve:
6. http://fsfe.org/campaigns/pdfreaders/pdfreaders.it.html
7. http://fsfe.org/campaigns/pdfreaders/follow-up.it.html

– dai un’occhiata alle organizzazioni nel tuo paese che non hanno ancora
risposto,

– contattale e ricorda loro la lettera della FSFE sulla inammissibilità
della pubblicità a software proprietario da parte delle istituzioni
pubbliche,

– chiedi loro di rimuovere la pubblicità a software proprietario dai
loro siti web poiché è in violazione del principio di neutralità
degli enti pubblici.
Se scopri una pubblicità a lettori PDF non liberi che non è nella
nostra lista, sei incoraggiato a contattali autonomamente. Per le
istituzioni pubbliche usa una versione modificata della nostra
lettera[8] , per aziende e organizzazioni non-profit stiamo lavorando ad
un modello, dopo che i volontari sono riusciti a convincere
organizzazioni come Greenpeace Tedesco[9] ad aggiungere un link a
pdfreaders.org.
8. http://fsfe.org/campaigns/pdfreaders/letter.en.html
9. http://www.greenpeace.de/themen/energie/nachrichten/artikel/deutschlands_energieriesen_zu_05_prozent_nachhaltig/

== Qualcosa di completamente diverso ==

– Dati memorizzati per l’utente e sotto il controllo dell’utente. Questo
è lo scopo di unhosted web. Questo progetto e l’argomento di questo
mese dell’ Intervista della Fellowship con Michiel de Jong[10] . Se
volete discutere di questo con Michiel in persona, lui sarà presente
ad aiutarci per un giorno presso lo stand dei volontari durante il
Linuxtag di Berlino[11] .

– Software Libero per gli enti pubblici: abbiamo fornito degli input
alla Commissione Europea per modernizzare il processo attraverso il
quale gli enti pubblici acquistano il software[12] e i relativi
servizi.

– In questo memento i fellow stanno attivando nuovi gruppi
Fellowship[13] ad Augsburg[14] (Germania) e Manchester[15] (UK). Per
il gruppo di Manchester il coordinatore Inglese Sam Tuke ha creato un
buon modello di presentazione sulla Fellowship che ora è disponibile
sulla pagina meeting howto[16] .

– Notevoli articoli dalla Fellowship planet[17] inclusi:

– l’articolo di Timo Jyrinki riguardo la sua presentazione della “messa
a punto di un vecchio ma libero telefono”[18] con corrispondenti video
dalla FSCONS[19] ,

– l’articolo di Carlo Piana “Porte aperte a Openoffice”[20] relativo
all’annuncio di Oracle di voler rendere OpenOffice.org un progetto
sviluppato dalla comunità,

– e l’articolo di Lena Simon circa i vecchi miti della società
digitale[21] (Tedesco) che comprende alcune questioni che abbiamo
spiegato spesso.
10. http://losca.blogspot.com/2011/04/tuning-old-but-free-phone-video-now.it.html
11. http://www.fscons.org
12. http://piana.eu/it/node/265
13. http://www.stud.uni-potsdam.de/~leena/2011/04/alte-mythen-in-der-digitalen-gesellschaft/

– La meritata pensione di Groklaw. Groklaw si sta spegnendo e come la
nostra organizzazione consociata[22] vorremmo ringraziarli per i loro
ottimi lavori.

– Software Libero e Licenze, Software Libero e affari, brevetti
software, e altri argomenti dal punto di vista legale saranno trattati
nei link relativi del Matija’s Free Software and law. Edizioni
disponibili per 29.03.-17.04.[23] , 18.04.-24.04.[24] , e
25.04.-29.04.[25] .
14. http://blogs.fsfe.org/fellowship-interviews/?p=299
15. http://wiki.fsfe.org/FellowshipEvents/Linuxtag%20berlin
16. http://fsfe.org/news/2011/news-20110418-01.it.html
17. http://wiki.fsfe.org/groups/
18. http://wiki.fsfe.org/groups/Augsburg
19. http://wiki.fsfe.org/groups/Manchester
20. http://wiki.fsfe.org/MeetingHowTo#General
21. http://planet.fsfe.org
22. http://www.fsf.org/blogs/licensing/farewell-groklaw-and-thanks
23. http://matija.suklje.name/?q=node/239
24. http://matija.suklje.name/?q=node/241
25. http://matija.suklje.name/?q=node/244

== Attivati – Internships alla FSFE ==

Stiamo cercando svegli, motivati stagisti per entrare a far parte del
nostro team[26] . Richiedi una posizione di stagista[27] tu stesso, o
distribuisci informazioni a riguardo. Offriamo:
26. http://fsfe.org/about/team.it.html
27. http://fsfe.org/contribute/internship.it.html

– un impegnativo e stimolante periodo con una dinamica NPO che lavora
internazionalmente,

– uno sguardo ravvicinato dei processi organizzativi e di comunità,

– un’opportunità per prendere l’iniziativa e mettere in pratica le tue
idee, e

– l’opportunità di incontrare e lavorare con sostenitori del Software
Libero di tutta Europa.
Con gli attuali stagisti Natalia Evdokimova[28] , e Nicolas Jean[29] , i
passati stagisti sono il coordinatore Italiano Giacomo Poderi[30] , il
rappresentante della Fellowship Hugo Roy[31] , il nostro presidente
Karsten Gerloff[32] , il coordinatore UK Sam Tuke[33] , il membro del
team Svedese Stian Rødven Eide[34] , il coordinatore del tam education
Thomas Jensch[35] , e lo scrivente[36] , che è stato il primo stagista
della FSFE. Quindi come potete vedere l’internship e un buon modo per
iniziare a essere coinvolti nella FSFE.
28. http://fsfe.org/index.it.html
29. http://fsfe.org/about/jean/jean.it.html
30. http://blogs.fsfe.org/poderi/
31. http://fsfe.org/about/roy/roy.it.html
32. http://fsfe.org/about/gerloff/gerloff.it.html
33. http://fsfe.org/about/tuke/tuke.it.html
34. http://blogs.fsfe.org/julipan/
35. http://blogs.fsfe.org/riepernet/
36. http://fsfe.org/about/kirschner/kirschner.it.html

Cordiali Saluti,
Matthias Kirschner


Free Software Foundation Europe
FSFE News
Upcoming FSFE Events
Fellowship Blog Aggregation
Free Software Discussions
_______________________________________________
Press-release-it mailing list
Press-release-it@fsfeurope.org
https://mail.fsfeurope.org/mailman/listinfo/press-release-it
press@