lapide
Viareggio: Al Centro Congressi la presidente Manuela Clerici ordina di far togliere la lapide che commemora i martiri di S.Anna di Stazzema

Marco Bonuccelli, Capogruppo PRC/SE Provincia di Lucca
Roberto Alessandrini, Segretario Circolo di Viareggio PRC/SE

con preghiera di massima diffusione – la foto della lapide oltraggiata http://www.prcviareggio.info/img/lapide.jpg
“Mercoledì 23 luglio 2008, alle 18, c’erano tutti alla festa di compleanno per il bagno Principe di Piemonte, giornata in cui si celebravano i settant’anni della struttura realizzata e inaugurata nell’estate nel 1938, il Sindaco di Viareggio Lunardini, l’Assessore alla cultura Costagliola, l’Assessore al turismo e ai rapporti con le partecipate Cinquini, l’Assessore alle attivita’ produttive Bucciarelli e soprattutto la padrona di casa Manuela Clerici, presidente della Viareggio Versilia Congressi.”

Sono passati due mesi da quella festa e solo 39 giorni dal 12 Agosto ricorrenza della strage di S.Anna di Stazzema in cui si ricordavano i morti di 64 anni fa e giunge notizia che la Sig.ra Clerici avrebbe cercato di passare dalle feste ai fatti e con un fare degno di un sergente di ferro avrebbe ordinato di far togliere la lapide che commemora i 560 morti e condanna la barbarie nazifascista. Si dice addirittura che dopo il no dei dipendenti del Centro Congressi la stessa Presidentessa intonando un secco “me ne frego” avrebbe tentato di sbullonare la lapide personalmente.

La Versilia purtroppo nell’ultimo decennio e’ stata attraversata dai peggiori istinti revisionisti e beceri, basta ricordare i fatti di Pietrasanta, dalle esposizioni del busto del Duce alle bandiere della Xmas, dalla rimozione della celebre opera i “Pugni di Cortina” ai parziali e insulsi tentativi di ribaltare la storia con le iniziative in S.Agostino (Percorsi del ‘900) e alla Versiliana (con la consueta processione di uomini della destra fino all’ultimo dibattito su Almirante) per rendere ampiamente l’idea ma questa vicenda va oltre, in questo caso entrerebbe in gioco la disumanita’.

Ho usato il condizionale nel raccontare lo squallido episodio perche e’ stato riferito da alcuni testimoni ma se i fatti raccontati corrispondessero alla realta’ invito il Sindaco Lunardini a prendere le distanze da questo episodio e non solamente a chiacchiere o addirittura con minimizzazioni ma con l’unica arma in suo potere la revoca della nomina di questa signora che passa da un poltrona a l’altra con grande facilita’ (come tanti altri del suo partito d’altronde).

Nonostante la lapidaria condanna del fascismo del Presidente della Camera Gianfranco Fini in Versilia si continua a far finta di niente.

Marco Bonuccelli
Capogruppo PRC/SE, Provincia di Lucca

***

Aggiornamento alle ore 19.00 del 20 settembre

Siamo stati avvertiti del fatto da alcuni dipendenti e ci siamo recati al Principe di Piemonte dove, alla lapide posta nell’atrio del Principe di Piemonte, sono stati tolti tre dei quattro supporti. Abbiamo ascoltato il racconto di alcuni dipendenti della Centro Congressi che confermano i fatti descritti da Marco Bonuccelli e anche clienti e dipendenti dello stabilimento che avevano protestato per il tentativo di rimuovere la lapide da parte di Manuela Clerici.

E’ arrivato un consigliere comunale del centrodestra ( cliente del bagno ) che ha detto che aveva chiamato il Sindaco Lunardini il quale chiedeva di ripristinare i supporti mancanti come se questo cancellasse il comportamento incivile, arrogante e fascista della signora Clerici. Il Sindaco ha il dovere di accertare lo svolgimento dei fatti e le responsabilità e noi ci impegeremo perchè chi ha sbagliato risponda del suo comportamento e ne paghi le conseguenze.

Io chiedo, così come ha fatto il nostro capogruppo provinciale, le immediate dimissioni o la revoca, da parte del Sindaco, del mandato della signora Clerici come presidente del Centro Congressi. Chi assume questi atteggiamenti e oltraggia la memoria e il ricordo delle vittime della barbarie nazifascista non ha diritto di cittadinanza in un paese civile.

Roberto Alessandrini
Segretario – Circolo di Viareggio PRC/SE
www.prcviareggio.info