Web Tv da salotto: un convegno sulle possibilità della televisione che libererà le scelte dei video spettatori italiani
Mercoledì 15 ottobre 2008, ore 10.00
Facoltà di Scienze della Comunicazione, Centro Congressi, Via Salaria 113

locandina-ip-tv-2_0-15ott08_1

programma-ip-tv-2_0-15ott08

Una televisione integrata al personal computer e connessa ad Internet, che permetterà al telespettatore di scegliere tra una vasta gamma di contenuti forniti, oltre che dai tradizionali canali televisivi analogici e digitali, anche dai più ricchi repertori e archivi accessibili via Internet. In una parola: IP-TV 2.0. Questo sarà il tema centrale dell’incontro, promosso da Telematics Freedom Foundation, che si terrà mercoledì 15 ottobre, alle ore 10, presso il Centro Congressi della Facoltà di Scienze della Comunicazione della Sapienza Università di Roma (Via Salaria, 113).
Specialisti e imprenditori del settore, produttori e rappresentanti delle istituzioni discuteranno sulle potenzialità del nuovo mezzo, della convergenza PC-TV attraverso IP-TV e Media Center, del ruolo ricoperto da standard aperti e software libero per massimizzare la libertà degli utenti e favorire la piena maturazione della potenziale domanda di banda e servizi remoti.
Si parlerà di come evitare che nuovi gatekeepers impediscano un rapporto diretto fra produttore di contenuti e spettatore, limitando drasticamente il potenziale di mercato di queste tecnologie, con particolare riferimento a Net Neutrality e licenze software come elementi cruciali a garanzia di una reale liberalizzazione del settore.
Alla tavola rotonda parteciperanno: Giulia Rodano (assessore alla cultura della Regione Lazio), Rossella Lehnus (Ministero dello Sviluppo Economico e Comunicazione), Robert Castrucci (Isimm), Alessandra Poggiani (direttore generale di Lait spa), Guido Tripaldi (consorzio Voipex) e Andrea Barsotti (Tiscali).

RASSEGNA SEGNALAZIONI