= FSFE Newsletter – Ottobre 2012 =

[Read online: http://fsfe.org/news/nl/nl-201210.it.html ]

== Software Freedom Day: Quale alternativa a Skype? ==

La comunità del Software Libero celebra globalmente il Software Freedom
Day[1], che si tiene ogni anno il terzo sabato di settembre, con vari
eventi ed incontri. Il nostro gruppo Fellowship di Manchester[2]si è
incontrato per discutere e verificare quale alternative esistano a
Skype. Hanno effettuato test estensivi, e pubblicato i risultati[3].

1. http://softwarefreedomday.org/
2. http://wiki.fsfe.org/groups/Manchester
3. http://fsfe.org/news/2012/news-20120920-01.it.html

Abbigliati con felpe riportanti lo slogan “Independent through Free
Software”, il nostro Gruppo Fellowship viennese[4]ha tenuto un banchetto
informativo, distribuendo 300 CD live con Software Libero ed oltre 1000
volantini[5]. Presso l’evento Freedom Kosova 2012, Erik Albers ha tenuto
una conferenza[6], aiutando anche a liberare alcuni telefoni Android. Un
ulteriore numero di telefoni sono stati liberati durante il workshop
Free Your Android[7]che Torsten Grote ha organizzato durante l’evento
SFD a Berlino. Ed a Colonia, ha avuto luogo un incontro con conferenze
sul Software Libero[8].

4. http://wiki.fsfe.org/groups/Vienna
5. http://blogs.fsfe.org/franz.gratzer/2012/09/17/software-freedom-day-2012-in-vienna/
6. http://blogs.fsfe.org/eal/2012/09/13/software-freedom-kosova-2012/
7. http://blogs.fsfe.org/anaghz/2012/09/17/libre-android-libre-knowledge/
8. http://blogs.fsfe.org/stehmann/?p=572

== La resurrezione del dibattito: l’Europa deve permettere di brevettare
il software? ==

Dopo che Apple ha fatto causa a Samsung[9], Personalweb Technologies e
Level 3 Communications stanno facendo lo stesso nei confronti di GitHub,
e “Twin Peaks Software, Inc.” nei confronti di Red Hat[10](presentando
una contestazione a seguito di una violazione GNU GPL) a proposito di
alcuni brevetti.

9. https://lwn.net/Articles/513729/
10. http://www.softwarefreedom.org/blog/2012/sep/17/twin-peaks-and-the-gpl/

Nel frattempo il Parlamento Europeo ha rimandato il dibattito sul
brevetto unitario[11], il che ci dà più tempo per far notare le serie
problematiche della proposta[12]al Comitato Affari Giuridici.

11.
http://blogs.fsfe.org/gerloff/2012/09/17/ep-committee-postpones-discussion-of-unitary-patent/
12.
http://blogs.fsfe.org/gerloff/2012/09/04/software-patents-in-europe-game-on/

Il nostro presidente, Karsten Gerloff, ha redatto una serie di articoli
sui brevetti software, facendo riferimento alla situazione odierna a
livello comunitario[13], ed ha pubblicato i suoi appunti[14]a proposito
del “Caso dei Brevetti”, una bozza di articolo degli economisti Michele
Boldrin e David K. Levine. Conclude che non possiamo “lasciare il caso
all’EPO” e che “la politica dei brevetti deve essere integrata in una
più ampia strategia di innovazione” all’interno dell’UE

13.
http://blogs.fsfe.org/gerloff/2012/09/05/how-the-european-patent-system-works/
14.
http://blogs.fsfe.org/gerloff/2012/09/06/notes-from-boldrinlevine-2012-the-case-against-patents/

== Il Primo Ministro francese ha redatto delle linee guida a favore del
Software Libero ==

Dopo l’approvazione, in Italia, della nuova legge[15]sugli appalti nel
settore del software, che introducono una chiara preferenza per il
Software Libero sul software proprietario, anche la Francia si è messa
in moto: il 19 settembre il primo ministro Jean-Marc Ayrault ha
sottoscritto delle linee guida[16]indirizzate a tutti i ministri, per le
quali le pubbliche amministrazioni francesi devono preferire il Software
Libero. I vantaggi che il primo ministro vede nel Software Libero sono i
costi inferiori e i miglioramenti a livello di flessibilità e
competizione nel mercato del software. La pubblica amministrazione deve
compiere “una scelta consapevole”, e “analizzare sistematicamente le
alternative libere quando scelgono sviluppi e revisioni di applicativi.”

15.
https://joinup.ec.europa.eu/community/eole/news/priority-open-source-italian-code-digital-administration
16. http://circulaire.legifrance.gouv.fr/pdf/2012/09/cir_35837.pdf

I servizi informatici interministeriali hanno fornito una serie di
raccomandazioni da implementarsi dai ministeri, con lo scopo di
sviluppare e migliorare l’utilizzo di Software Libero, come: trovare
alternative libere, collaborare e contribuire al lavoro delle comunità,
o migliorare la conoscenza del Software Libero e delle licenza libere.

Il nuovo stagista di FSFE Léopold Baillard spiega tutto ciò in
dettaglio nel suo primo post[17]; Joinup, servizio della Commissione
Europea, ne ha parlato,[18]e l’organizzazione francese APRIL, impegnata
nel Software Libero, ha fornito utili informazioni a proposito[19].

17.
http://blogs.fsfe.org/leobaillard/2012/09/26/french-prime-minister-recommands-free-software-in-public-administrations/
18.
https://joinup.ec.europa.eu/news/french-guideline-favours-use-free-and-open-source
19.
http://www.april.org/en/ayrault-circular-progress-use-free-software-french-administration-pending-legislative-part

== Altre notizie ==

– Le politiche del Software Libero francesi, italiane, britanniche o
svedesi sono state anche d’attualità nel parlamento tedesco. Il 21
Settembre, chi scrive è stato invitato ad intervenire in quanto
esperto di Software Libero. Durante le prossime settimane, riceverete
un riassunto di questo argomento, ma fino ad allora, potete leggere le
domande[20]a cui chi scrive ha risposto, insieme ai link alle
argomentazioni scritte degli altri esperti invitati.
– Il presidente della FSFE Karsten Gerloff è stato molto impegnato con
le conferenze: durante l’evento finlandese Openmind, ha affrontato
l’argomento delle migrazioni al Software Libero, degli appalti, e
degli ostacoli comuni. Un’altra conferenza è stata a proposito dell’
intensa battaglia sul controllo dei computer che useremo in
futuro[21], sul perché i computer debbano essere macchine di utilizzo
generale, e perché valga la pena lottare per raggiungere questo
obiettivo.
– Abbiamo informazioni per cui la città di Friburgo starebbe passando a
suite per l’ufficio proprietarie. La FSFE, insieme all’OSB Alliance e
BIKT, ha scritto una lettera aperta sull’argomento (in tedesco)[22],
ponendo alcune domande alle autorità cittadine. Il servizio Joinup
della Commissione Europea ha riportato la notizia (in inglese)[23].
– “Come cambiare la licenza, in modo che il software non possa essere
usato per finalità militari?” Richard Stallman ha pubblicato un
articolo[24]spiegando perché un programma non debba restringere che
tipo di utilizzo ne venga fatto dagli utenti, e perché non sia
possibile fermare la tortura attraverso le licenze software.
– “Chi controlla internet controlla i dati. Chi controlla i dati,
controlla il futuro”, sostiene Georg (T)ORwell nell’ ultimo episodio
“Big Brother is WWWatching you”[25]di Juice Rap News. Si tratta di
alcuni argomenti correlati al Software Libero ed ai vantaggi di
TOR[26], e riguarda anche il router Linksys-WRT-54, che è stato il
primo caso di violazione della licenza GNU GPL portato in tribunale
nella storia.
– Grazie a Kåre Thor Olsen l’articolo”La democrazia ha bisogno del
Software Libero”[27]è ora disponibile in Danese. È disponibile in un
totale di 12 lingue grazie al lavoro dei volontari del nostro gruppo
traduttori[28].
– La FSF sta aggiornando la Free Software Directory[29]ed ha bisogno del
tuo aiuto per questo compito.
– Dall’ aggregazione planet[30]:
– Isabel (Drost-Fromm) ha seguito il consiglio dell’autore della
newsletter di Agosto[31](nella sezione “The Fellowship: One to rule
them all”) e si è assicurata che Thilo, suo marito, diventasse un
Fellow[32]prima del matrimonio. Ovviamente, le nozze non le ha
impedito di scrivere numerosi post[33]lo scorso mese. La FSFE
ringrazia entrambi per il sostegno, ed augura loro il meglio per il
loro matrimonio.
– La stagista della FSFE Ana Galan ha un background di giornalista. Ha
descritto la sua esperienza dal Campus Party in”my first time”[34], ma
ha anche parlato del Workshop Free Your Android[35]durante il Software
Freedom Day a Berlino.
– Quanto doni ogni mese per il Software Libero? Il mese scorso Torsten
Grote ha donato 25 dollari[36], e chi scrive ha donato 20 dollari per
Twidere, un client per Status.net e Twitter, il cui sviluppatore ha
bisogno di nuovo hardware[37].
– Puoi confermare i risultati di Karl Beecher[38], per cui PHP è
fondamentale per una carriera nello sviluppo web?
– Per quanto riguarda la parte tecnica, Torsten ha scritto della sua
prima esperienza di installazione di Kolab 3.0[39], Daniele
Domenichelli si è divertito un po’ con il plugin per l’interfaccia
testuale di KDE telepathy[40], Matija Šuklje[41]e Christian
Kalkhof[42]hanno entrambi trasferito i loro siti web, Alexandre De
Dommelin ha descritto come un piccolo sito web diventa ridondante[43],
e Alexandre Keledjian descrive come convertire un CD audio in formato
FLAC[44](in francese).
– Infine, la FSFE desidera ringraziare Michael Stehmann che ha
organizzato una project room per la Fellowship della FSFE presso
FrOSCon, a proposito dell’ uso di Software Libero nelle piccole e
medie imprese[45](in tedesco).

20. http://blogs.fsfe.org/mk/?p=1005
21.
http://fsfe.org/campaigns/generalpurposecomputing/secure-boot-analysis.it.html
22. http://fsfe.org/news/2012/news-20120918-01.it.html
23.
http://joinup.ec.europa.eu/news/advocacy-groups-decry-freiburgs-stealth-return-proprietary-office
24. https://www.gnu.org/philosophy/programs-must-not-limit-freedom.html
25. http://www.youtube.com/watch?v=o66FUc61MvU
26. https://www.torproject.org/
27. http://fsfe.org/freesoftware/society/democracy.it.html
28. http://fsfe.org/contribute/translators/translators.it.html
29.
https://www.fsf.org/blogs/licensing/join-the-fsf-and-friends-in-updating-the-free-software-directory-3
30. http://planet.fsfe.org
31. http://fsfe.org/news/nl/nl-201208.it.html
32.
http://blog.isabel-drost.de/index.php/archives/423/moving-to-a-new-domain
33. http://blog.isabel-drost.de/
34. http://blogs.fsfe.org/anaghz/2012/09/15/my-first-time/
35. http://blogs.fsfe.org/anaghz/2012/09/17/libre-android-libre-knowledge/
36. http://blogs.fsfe.org/torsten.grote/2012/09/22/paying-for-free-software/
37. https://github.com/mariotaku/twidere#consider-donate
38.
http://computerfloss.com/2012/09/which-languages-should-you-be-familiar-with-for-a-career-in-web-programming/
39.
http://blogs.fsfe.org/torsten.grote/2012/09/12/first-experiences-installing-the-new-kolab-3-0/
40. http://blogs.fsfe.org/drdanz/?p=705
41. http://matija.suklje.name/migration-done
42. http://www.softmetz.de/2012/09/05/das-neue-softmetz-de/
43.
http://www.tuxz.net/blog/archives/2012/09/25/high_availability_-_automated_origin_failover_usin/
44.
http://blogs.fsfe.org/dervishe/2012/08/13/des-logiciels-libres-et-un-petit-script-vous-aident-a-gagner-de-la-place/
45. http://blogs.fsfe.org/stehmann/?p=565

== Attivati: Servono meno di tre minuti per sostenere la FSFE ==

Per riassumere: se ti interessa il Software Libero e sostieni
l’attività della FSFE, per favore diventa un sostenitore della
FSFE[46]. Non costa nulla, e servono meno di tre minuti per farlo. Se
sei interessato puoi informarti sul retroscena di tutto ciò[47].

46. http://fsfe.org/support/support.it.html
47. http://fsfe.org/news/2012/news-20120925-01.it.html

Ringraziamo tutti i Fellow[48]e donatori[49]che permettono il nostro
lavoro,
48. http://fellowship.fsfe.org/join
49. donate/thankgnus.it.html

Matthias Kirschner- FSFE


Free Software Foundation Europe
FSFE News
Prossimi eventi FSFE
Aggregazione blog della Fellowship
Discussioni sul Software Libero