A Radio3 Scienza: da settembre prossimo penne usb gratuite, piene di software open source, per tutti gli studenti di Parigi e dintorni. Sono le nuove frontiere dell’informatizzazione a scuola? Ne parliamo con Arturo Di Corinto, docente di Comunicazione mediata dal computer all’università La Sapienza di Roma.

Intervista a Radio 3 Scienza sulle penne USB con software libero in Francia

Bella iniziativa, da replicare anche in Italia, magari su cd/dvd

Punti da sottolineare:

DOVE
La chiavetta verrà distribuita in Francia solo a studenti. Liceali e di istituti professionali non ai docenti.

LEGGERE TUTTO
L’effetto positivo è di poter disporre di software liberamente e gratuitamente copiabile da usare su ogni tipo di computer e di sistema operativo
Quegli applicativi leggono praticamente ogni tipo di formato dei file, anche quelli Microsoft, cosa che Microsoft non sa fare.

NEUTRALITà TECNOLOGICA
Essendo una raccolta di prodotti liberi sono installabili anche su Win/Mac/Linux, quindi viene rispettato un principio di neutralità tecnologica

NUOVI INGEGNERI
Siccome il software libero può essere studiato e manipolato, possiamo pensare che la Francia stia promuovendo una nuova generazione di programmatori informatici.

SOLIDARIETà
Il fatto che è liberamente scambiabile, facilita la cooperazione e promuove il senso di slidarietà fra gli studenti.

DIDATTICA
E’ un aproccio didattico importante, induce gli studenti a capire come funziona il software e non solo ad usarlo.

CONCORRENZA
Siccome il software può essere copiato, migliorato, adattato, pesonalizzato, da chiunqe ne abbia le competenze, viene facilitata la concorrenza fra quanti producono servizi software sul territorio, facendo da volano all’economia di Beni digitali,

COSTI
Non so se i costi sono alti, tuttavia, si ridurrebbero con CD(DVD

ITALIA
In Italia, Facolta’ come quella di Scienze Statistiche distribuiscono gratuitamente ogni anno agli studenti un CD-ROM (rinnovato ogni anno) con il software free che viene impiegato nella didattica [1].
Il costo di stampare un migliaio di CD ogni anno e’ estremamente contenuto e l’iniziativa risulta apprezzata dagli studenti

WinPenPack è una collezione di software portatile.
Rappresenta un nuovo modo di utilizzare il software sul computer: è pensato ed ottimizzato per le Pen Drive USB ma può essere utilizzato anche da Hard Disk.
In base alla grandezza della propria Drive Pen USB è possibile scegliere i migliori software open source e freeware reperibili sul Web, resi portatili e suddivisi tra le categorie Grafica, Multimedia, Internet, Ufficio, Sistema, Sicurezza, Sviluppo web, Discipline scolastiche e Utility.
Il software portatile contenuto nel WinPenPack e quello distribuito singolarmente è di tipo standalone, pertanto non richiede installazione: