logo_piratiFesta dei pirati a Roma
I pirati digitali calano su Roma Per dire “no” a chi vuole imbavagliare la rete

La Festa dei pirati è una gioiosa provocazione culturale ispirata dall’uscita del libro La baia dei pirati – Assalto al copyright di Luca Neri (Cooper editore).

Un’intera giornata dedicata al mondo digitale e alle rivoluzioni che lo animano. Un susseguirsi di spettacoli multimediali, relazioni,
dibattiti e laboratori tecnici divulgativi, pensato per evidenziare il valore innovativo, democratico e economico delle pratiche di remix e libero scambio dei prodotti culturali.

Oggi 2/3 del traffico internet a livello mondiale è generato da protocolli peer-2-peer. Ogni giorno milioni di onesti cittadini si scambiano fra loro ogni tipo di file (musica, film, videogame, software).

La Festa dei pirati è l’occasione per tracciare il profilo di questo fenomeno e l’emergere di una nuova morale che rifiuta l’equazione pirata=ladro.

In un momento politico delicato, in cui le istituzioni italiane cercano di arginare il fenomeno del file sharing con misure proibizioniste, la Festa dei pirati vuole offrire un nuovo punto di vista, dimostrando che la difesa ad oltranza della proprietà intellettuale, non solo è tecnicamente impossibile, ma incompatibile con il futuro della libera informazione e della creatività in rete.

Scarica il flyer #1
Scarica il flyer #2

Video
http://www.youtube.com/watch?v=w490U_iw0MY


Rassegna Stampa

Corriere.it
LaStampa

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/i-pirati-allattacco-di-roma/2075613&ref=hpsp

Con seguito qui:

http://gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it/2009/03/24/i-pirati-calano-su-roma/

E replica della Carlucci qui:

http://gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it/2009/03/25/la-versione-di-gabry-con-replica/#more-2254

NeaPolis

Blengino 1/3

Blengino 2/3

Blengino 3/3

Studioaperto