La truffa sui green pass e la consapevolezza che non c’è

La truffa sui green pass e la consapevolezza che non c’è

Hacker’s Dictionary. Certfin, Cnr, Università di Padova e altre realtà commerciali usano la Gamification per insegnare la cybersecurity. Impararne le basi servirebbe anche ai farmacisti raggirati dai falsari del certificato verde

di ARTURO DI CORINTO per Il Manifesto del 16 Dicembre 2021

All’Università di Padova hanno fatto un esperimento, mandando email fasulle a studenti, professori e impiegati, per carpirne account e password e ci sono riusciti nel 30% dei casi. L’esperimento, pubblicato a breve come ricerca scientifica, è stato realizzato dal gruppo Spritz del professor Mauro Conti dello stesso ateneo.

Google e Amazon in campo per la cyber-formazione

Google e Amazon in campo per la cyber-formazione

Hacker’s Dictionary. Con le tecniche di ingegneria sociale si può convincere un impiegato in buona fede ad aprire la porta ai cybercriminali. Evitarlo è interesse di tutti, anche di Big Tech

di ARTURO DI CORINTO per Il Manifesto del 4 Novembre 2021

Se due colossi come Google e Amazon scendono in campo per insegnarci la cybersecurity un motivo ci sarà. E non è la filantropia. Google ha avviato un’iniziativa, SpaceShelter, per insegnare come si crea una password a prova di criminale, e Amazon ha realizzato una web serie televisiva per mettere alla prova la conoscenza che ognuno ha delle misure di sicurezza minime nel mondo digitale.

Il sottotesto è che formare chi lavora da casa e educare ai giusti comportamenti in ufficio rimane cruciale per la sicurezza dei privati e delle aziende.

“Riconnessi” contro il digital divide

Arturo Di Corinto Cittadinanzattiva lancia la campagna “Riconnessi” contro il digital divide delle aree interne

Perché nessuno resti indietro. E’ questo lo spirito con cui Cittadinanzattiva lancia “Riconnessi”, una campagna destinata a fornire abbonamenti dati, connessioni web via satellite e device elettronici a studenti e famiglie delle aree interne del nostro Paese che si trovino in particolare difficoltà, al fine di superare gli ostacoli rappresentati dal digital divide che caratterizza questi territori. Si parte con la raccolta fondi sulla piattaforma gofund.me, gofundme.com/f/riconnessi per fornire device alle scuole e, tramite queste, alle famiglie delle aree interne. Continua a leggere “Riconnessi” contro il digital divide