Scarica la lectio Magistralis di Stallman e Perens in Ogg/theora

Santi_subito

Come promesso, i video integrali della lezione magistrale che Richard Stallman e Bruce Perens hanno tenuto alla Sapienza di Roma durante l’evento “La Repubblica del Software”, sono stati tradotti in ogg/theora e resi disponibili tramite Bittorent sui server di Ydea all’indirizzo http://80.79.62.58/stallman_perens.torrent.

Migrazioni onorevoli

Il pinguino sbarca alla Camera garantendo un risparmio di circa 600 mila euro all’anno.
Arturo di Corinto
Il sole 24 ore, Nova, pag. 2 del 19 luglio 2007

A quasi un mese di distanza dal colloquio che i padri fondati del free software e dell’open source, Richard Stallman e Bruce Perens, hanno avuto con il presidente Fausto Bertinotti, la Camera dei Deputati ha deciso di migrare postazioni, servizi e applicazioni da Windows a Linux.
In applicazione di un ordine del giorno sul bilancio dell’onorevole Folena e altri, l’11 luglio scorso è stato presentato dai deputati questori Albonetti (DS), Colucci (FI) e Galante (Pdci), il piano per il passaggio dell’infrastruttura informatica della Camera da Microsoft a Novell.
Continua a leggere Migrazioni onorevoli

InnovAzione diventa webzine

LOGO INNOVAZIONE
CNIPA – InnovAzione
InnovAzione è diventa una “webzine”, cioè una rivista on line e da canale di comunicazione monodirezionale, quale è stato sino ad oggi, si trasforma in strumento di informazione e partecipazione, attraverso il quale gli amministratori pubblici potranno informarsi e, al contempo, affermare la propria opinione, dialogare, proporre. Discutere, se necessario.
Poi perché, grazie al web, avremo la possibilità di offrire ai lettori, in ogni circostanza, tutti gli approfondimenti ed i riferimenti del caso. Per non parlare del fatto che l’informazione sarà più tempestiva e che si potranno effettuare ricerche a partire dagli argomenti o dalle parole chiave.
Questa iniziativa, in definitiva, è coerente con l’impegno pluriennale del Cnipa sul fronte della “dematerializzazione” dell’informazione. Sul nuovo sito InnovAzione – raggiungibile all’indirizzo http://innovazione.cnipa.gov.it si parlerà di tutto ciò che può interessare gli amministratori pubblici orientati ad innovare le procedure di lavoro, oltre ai modi per offrire servizi ai cittadini, alle imprese ed alle altre amministrazioni.
Nella stessa ottica, si è scelto anche di allargare il “target”, comprendendo tutti gli “stakeholder” interessati al tema dell’Innovazione Tecnologica nella PA e non solo: università, centri di ricerca, imprenditori, media.
L’obiettivo è quello di stimolare i processi di innovazione, rendendo più facile e rapida la circolazione delle idee e delle iniziative provenienti dal mondo pubblico.
È un parlare di innovazione che non è speculazione, poiché parte dal fare concreto, suggellato anche dalla messa in evidenza del concetto di “azione” nella grafica della testata.
Continua a leggere InnovAzione diventa webzine

Richard Stallman e Bruce Perens alla Sapienza, clip #1,2

Il giorno 7 giugno 2007 RMS e BP hanno tenuto una lezione magistrale all’Università di Roma La Sapienza presso la cattedra di Comunicazione Mediata dal Computer. All’evento, trasmesso in streaming dall’aula magna della Caserma Sani, hanno partecipato circa 400 persone per assistere agli interventi dei padri fondatori del software libero.
Quelli che proponiamo qui sono due estratti video cosiì come mi sono stati consegnati (non fate i puristi, ridete del paradosso del formato e della piattaforma di pubblicazione).
Scarica il video in Ogg/theora su bittorrent
Enjoy them!

Online il sito della Free Hardware Foundation

logo FHF
E’ online il sito della Free Hardware Foundation.
Si tratta di un working site, e ci auguriamo, in perenne costruzione, grazie ai contributi di tutti coloro credono nell’importanza della tutela e della promozione dei diritti e delle libertà digitali.
Ciascuno può contribuire in base alle proprie capacità, a ciascuno verrà dato in base ai propri bisogni.

Che cos’è la FHF?
La Free Hardware Foundation fonda le sue radici dall’esperienza triennale maturata presso l’Associazione Linux Club Italia.
Nella sede del Linux Club di Roma, la partecipazione ad incontri, convegni, campagne crea le fondamenta di un rapporto fra i futuri fondatori della F.H.F. Nel dicembre del 2005 nasce la Rete delle Libertà Digitali che usa come strumento collaborativo il wiki frontieredigitali.net.
Fra i partecipanti al wiki, sempre aperto a nuovi collaboratori, cresce la volontà di partecipazione e di condivisione che raggiunge l’apice il 28 marzo del 2006 con l’organizzazione a Roma un convegno molto partecipato presso la facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università La Sapienza. Ma é il pericolo del Trusted che, infine, crea la necessità di unire le forze e di dare alla luce la Free Hardware Foundation, entità riconoscibile soprattutto dalle Istituzioni che abbia quale compito principale la salvaguardia delle Libertà Digitali.
http://fhf.it/

Il software libero su RaiUtile

logo rai utile

Martedì 26 giugno 2007
alle ore 12.00 su Rai utile la trasmissione su software libero, imprese e pa, la rete come bene comune ed altro.
MARTEDI 26 GIUGNO

PA E PMI EFFICIENTI CON L’OPEN SOURCE

Gli italiani sono tra i più numerosi sviluppatori di software open source. Il nostro Paese è quarto nel mondo per quota relativa di specialisti di software dedicati allo sviluppo di sistemi aperti: e nella Finanziaria ora c’è anche il sostegno a questi progetti, con 30 milioni di euro, soprattutto se destinati alla PA. Quali sono i vantaggi? Chi lo utilizza? Rispondendo a queste domande si scopre che il centro che studia la diffusione dell’informatica nel settore pubblico ha calcolato che nel 2006 il 67% delle amministrazioni centrali ha utilizzato soluzioni open source, con un balzo in avanti rispetto al 54% dell’anno prima. E il Cnipa ha messo a disposizione della PA due portali specializzati. Ma l’adozione di tecnologie aperte guida anche l’innovazione nelle PMI. Questi i temi al centro della diretta di Rai Utile Economia, condotta da Sabina Stilo
Continua a leggere Il software libero su RaiUtile

Software Libero un bene comune!

locandina_caos

Software Libero, un bene comune!

Il 15 Giugno ore 9-19 presso Santa Maria La Nova (Napoli) – Regione Campania: manifestazione a sostegno della proposta di legge che introduce il software libero nella PA.

La manifestazione, organizzata da una rete di associazioni della societa’ civile, intende divulgare la cultura del software libero e
consistera’ in due parti.
La mattinata sara’ dedicata a seminari e approfondimenti su vari temi tra cui Retrocomputing, Wireless e mostra interattiva di hardware dagli anni 80 ai 90.

Il pomeriggio sara’ dedicato al dibattito sulla PROPOSTA DI LEGGE del consigliere Scala, che se approvata porterebbe la Campania, prima regione del Sud, nel novero delle regioni ‘virtuose’ di cui fanno gia’ parte: Trentino Alto Adige, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia e Umbria.

Scarica la locandina in .pdf

8 Giugno, Stallman e Perens all’Ara Pacis di Roma

Cari amici–
per quanti di voi non hanno potuto seguire il corso di introduzione a Gnu/linux e all’open source a causa dei posti limitati, e per quelli che non sono venuti ieri mattina alla Caserma Sani, segnalo che c’è una bella occasione di incontrare le figure di riferimento del mondo del software libero.

Perciò stasera, venerdì 8 giugno, alle ore 20 siete tutti invitati all’incontro con Richard Stallman e Bruce Perens, i padri fondatori del software libero, dal titolo:

*Il software libero tra etica e impresa – Sfide aperte e casi di successo* Auditorium Ara Pacis – Roma

Intervengono:
Richard Stallman , Bruce Perens
Modera: Prof. Arturo Di Corinto, Università “La Sapienza” di Roma
dicorinto_stallman

L’incontro si svolge nell’ambito del Festival dell’Innovazione di Roma
Leggi il programma del Festival dell’Innovazione

Questione di democrazia. Intervista a Bruce Perens per Ilsole24ore

Questione di democrazia
Arturo Di Corinto
Il sole24ore del 7 giugno 2007 – Nova

Forse non tutti sanno che quando visitiamo un sito web stiamo usando un software di tipo open source nel 70 per cento dei casi. Questo accade perchè ogni volta che accediamo ad una pagina Internet il nostro computer riceve le informazioni che deve visualizzare da un software di nome Apache, sviluppato da una comunità di programmatori che ne rende disponibile il codice sorgente e rilascia il prodotto con una licenza che consente modifica e redistribuzione. Ugualmente, non tutti sanno che Mozilla Firefox è un browser open source tradotto in 35 lingue e diffuso in decine di milioni di copie i cui codici sono distribuiti con una licenza similare e che Open Office, la suite che sostituisce Microsoft Office su molti computer è sviluppato da una comunità di utenti programmatori e rilasciato come software open source.
Continua a leggere Questione di democrazia. Intervista a Bruce Perens per Ilsole24ore

La Repubblica del software (libero)

locandina software libero alla Sapienza

Comunicato Stampa
28/05/2007

I padri fondatori del software libero alla Sapienza.
Lectio Magistralis di Bruce Perens e Richard Stallman all’Università di Roma

Presso la cattedra di Comunicazione mediata dal computer della facoltà di Scienze della Comunicazione alla Sapienza di Roma, professore Arturo Di Corinto, il giorno 7 giugno alle ore 9:30, Richard Stallman, il fondatore del movimento del Free Software e Bruce Perens, il padre dell’Open Source, terranno una lezione magistrale sull’etica e la pratica del software libero.

L’evento, in collaborazione con la Free Software Foundation Europe, l’Associazione per il Software Libero, il Linux User Group della Sapienza, Wikimedia Italia, sarà l’occasione per discutere con studenti, esperti e appassionati, per ascoltare dalla voce dei suoi protagonisti la storia e l’evoluzione del free, open source software, concetti e pratiche che negli ultimi anni hanno influenzato tutto il comparto delle tecnologie basate sul software e trasformato radicalmente la percezione dell’informatica presso il general public, offrendosi come antagonisti ai grandi produttori di software non libero come Microsoft.
Continua a leggere La Repubblica del software (libero)

Networked Politics

Networked Politics – Rethinking political organisation in an age of movements and networks
copertina
Hilary Wainwright, Oscar Reyes, Marco Berlinguer, Fiona Dove, Mayo Fuster I Morrell and Joan Subirats (eds)
15 May 2007

Abstract
Networked Politics is the product of a collaborative research process for rethinking political organisation in an age of movements and networks. In a world where the traditional institutions of democratic control have been weakened by an unconstrained global market and superpower military ambitions, it uncovers diverse forms of resistance with the potential to create new institutions for social change. The authors set out the principles upon which such transformations should be based, and the challenges that stand in the way of their realisation.

The discussion is then pursued along four interrelated lines of inquiry. These examine social movements, including their development of new forms of knowledge and organisation; progressive political parties, and attempts to bring about transformative forms of political respresentation; the dangers and opportunities facing the development of political institutions in a network society; and the potential of new techno-political tools for facilitating and reconceiving political organisation. A series of case studies are also offered, drawing critical lessons from the experience of the German Green Party; the 2006 French mobilisation against the controversial CPE employment law; and an extended discussion on ‘open source as a metaphor for new institutions’.

Download the reader_pdf as a single file (7650 Kb)
Continua a leggere Networked Politics

Hi Tech! Festival dell’Innovazione

Hi Tech! Festival dell’Innovazione – Come è cambiata la nostra vita!
programma festival innovazione

Videoclip dell’evento

Ospiti internazionali, mostre, musica, cinema e un’immersione nel mondo virtuale di Second Life.
Per quattro giorni Roma accoglierà tra i monumenti del complesso dell’Ara Pacis e Piazza Augusto Imperatore, oggetti tecnologici, musica elettronica, dibattiti culturali e una rassegna cinematografica, interamente dedicati al tema dell’Innovazione.

Dal 7 al 10 giugno prende il via la prima edizione del Festival dell’Innovazione, una festa organizzata da LAit spa (Lazio Innovazione Tecnologica), voluta dall’Assessorato Tutela dei Consumatori e Semplificazione Amministrativa della Regione Lazio, con il contributo del Comune di Roma. L’iniziativa si svolgerà da giovedì a domenica e coinvolgerà esperti e visitatori dentro l’universo poliedrico delle nuove tecnologie.

Continua a leggere Hi Tech! Festival dell’Innovazione

I padri fondatori del software libero alla Sapienza

logo_sdc

For immediate Press release
22/05/2007

Free Software founding fathers at La Sapienza University.
Magistral lecture by Bruce Perens and Richard Stallman at the University of Rome
At the department of computer-mediated communications of the School of Communication Sciences of La Sapienza University of Rome, Prof. Arturo Di Corinto will moderate two speeches on the ethics and practice of free, open source software, by Richard Stallman, founder of the Free Software movement, and Bruce Perens, founder of the Open Source Initiative.
The event, in collaboration with the Free Software Foundation Europe, the italian Free Software Association, Linux User Group La Sapienza, Wikimedia Italia, will be an opportunity to listen to an account, by the leading actors of the evolution of free/libre and open source software, that will show how such practices have radically changed the perception of informatics by the general public, by promoting an alternative to proprietary software models like that represented by Microsoft.
During the same day, discussions will be held about the differences among free and proprietary software, about legal and technical advances in free software licenses, and about the latest controversies about issue of software patents. Free software associations will host exhibits and informational booths on their activities. In particular, the italian Free Software Association will present a study on the ethical and economic necessity of the promotion of free software in Italy.
During such event the following institutional reppresentatives will be present: Giulia Rodano, regional commissioner for Culture, Sport and Shows, On. Pietro Folena, president of the Culture Parliamentary Commission at the Italian Parliament, and On. Vincenzo Vita, commissioner of cultural and informatics policies of the Province of Rome.
After a brief introduction by the dean of the School of Communciation Sciences, prof. Mario Morcellini, Richard Stallman first, and Bruce Perens next, will each make their speeches which will be followed by sessions of questions and answers. At the end of such presentations, free software association will present their present projects and goals.

The event, free of charge and open to the public, will be held Thursday June 7th from 9.30am till 1.30pm at the Aula Magna della Caserma Sani, located in Via Principe Amedeo, 184. It is reachable walking from Termini Rail Station or by the Piazza Vittorio Emanuele metro station.
For more info:
http://www.dicorinto.it
Refrences:
http://fsfe.org/
http://softwarelibero.it/node
http://it.wikipedia.org/wiki/Wikipedia:Wikimedia_Italia
http://www.ls-lug.org
http://www.loveanddissent.com

Posters
locandina evento .pdf
locandina evento .jpg

Press Release
English press release .rtf
English press release .pdf

stallman interview

Comunicato Stampa
28/05/2007

I padri fondatori del software libero alla Sapienza.
Lectio Magistralis di Bruce Perens e Richard Stallman all’Università di Roma

Presso la cattedra di Comunicazione mediata dal computer della facoltà di Scienze della Comunicazione alla Sapienza di Roma, professore Arturo Di Corinto, il giorno 7 giugno alle ore 9:30, Richard Stallman, il fondatore del movimento del Free Software e Bruce Perens, il padre dell’Open Source, terranno una lezione magistrale sull’etica e la pratica del software libero. Continua a leggere I padri fondatori del software libero alla Sapienza

La repubblica del software: tre eventi con ospiti internazionali

Cari tutti-
Vi segnalo che Richard Stallman e Bruce Perens saranno a Roma il 7 e 8 giugno.

Giovedì 7 giugno, nell’ambito del laboratorio su Gnu/Linux e l’Open Source, Perens e Stallman terranno presso la mia cattedra (alla facoltà di Sc. della Comunicazione di Roma), una lezione magistrale.

Lo stesso giorno, il 7 giugno, dopo l’incontro con il Presidente Bertinotti, saranno ascoltati alla Camera dei Deputati presso la Commissione cultura presieduta dall’on. Pietro Folena, dove i loro interventi, in onda sul canale satelitare della Camera, saranno registrati e consegnati a tutti i parlamentari.

Per chi non potesse partecipare al convegno del giovedi’ mattina 7 giugno, sarà possibile assistere alla conferenza che Stallman e Perens terranno alla festa dell’Innovazione (7-10 giugno) che sarà aperta dal presidente della Repubblica, il giorno 8 giugno alle 20, presso il complesso dell’Ara Pacis a Roma.

Bruce Perens e Richard Stallman alla Camera dei Deputati

logo_gnulogo_OSI

Il giorno 7 giugno alle ore 16, Richard Stallman e Bruce Perens saranno ascoltati presso la Commissione Cultura della Camera dei Deputati. Su invito del presidente di Commissione, onorevole Pietro Folena. Segue l’nvito in solo testo.

Egregio Sig. Stallman, egregio Sig. Perens, egregio Sig. Di Corinto

come presidente della Commissione Cultura, Scienza e Istruzione della Camera dei Deputati dei Parlamento italiano ho il piacere di chiedervi di essere ascoltati congiuntamente da questa Commissione il giorno 7 giugno 2007.

E’ interesse della Commissione, nell’ambito delle sue competenze, approfondire i temi del software libero/open source (comprese le loro differenze), della condivisione della conoscenza e del copyleft.

Saranno oggetto dell’audizione, inoltre, le previsioni legislative quali il DRMA, la direttiva EUCD, la brevettazione del software, la direttiva europea Ipred2, che si pongono in contrasto con i principi basilari dei due movimenti.

Di particolare interessante, per la Commissione, inoltre, è il legame tra software libero/open source, ricerca ed educazione.

Nell’attesa di incontrarci, vi rivolgo i miei più cordiali saluti.

On. Pietro Folena

invito Stallman_Perens in .pdf

Introduzione a GNU/Linux e al Software Open Source “Seconda Edizione”

Arturo Di Corinto docente di Comunicazione Mediata dal Computer della Facoltà di Scienze della Comunicazione dell’ Università degli Studi di Roma “La Sapienza” in collaborazione con la Scuola Speciale per Archivisti e Bibliotecari
presenta:
Introduzione a GNU/Linux e al Software Open Source
a cura di
Emanuele Sammali
con la partecipazione di Pierluigi Cau
logo_pinguino

Il corso è rivolto agli studenti che abbiano la curiosità e l’interesse ad utilizzare un Sistema Operativo Libero sviluppato attraverso la collaborazione di volontari in tutto il mondo che si propone come alternativa alla piattaforma “chiusa” Microsoft ©. Le lezioni avranno l’obbiettivo di fornire una panoramica del software Open Source e del sistema operativo GNU/Linux, con lo scopo di mettere in condizione gli studenti di svolgere agevolmente le più comuni attività informatiche con l’utilizzo di software libero.
Continua a leggere Introduzione a GNU/Linux e al Software Open Source “Seconda Edizione”

Presentazione di Revolution OS alla festa dell’Altreconomia

Binario Etico è felice di invitarvi alla presentazione del Film Documentario “Revolution OS II” presentato dall’autore Arturo Di Corinto, seguirà dibattito.

La proiezione si svolgerà Venerdi 22 alle 17.00 presso la Festa dell’Altra Economia, che si svolge dal 20 al 23 Dicembre all’Ex Mattatoio, entrata dal Museo Macro (ìPiazza Orazio Giustiniani, 4), sulla destra, allo stand dei seminari.

Il Film Documentario “Revolution OS II” (e il relativo libro) tratta di Software Libero, proprietà intellettuale, cultura e politica.
Continua a leggere Presentazione di Revolution OS alla festa dell’Altreconomia

Se ci provassero i pirati a disegnare un nuovo mondo?

Il meeting di hacker a Parma. Pronti ad una grande sfida
Hackmeeting 2006
Arturo Di Corinto
Liberazione, prima pagina, 31 agosto 2006

Puntuale come sempre, anche quest’anno è arrivato l’Hackmeeting, l’incontro delle culture hacker italiane. Si terrà a Parma dall’1 al 3 di settembre, in un edificio occupato per l’occasione dagli attivisti che organizzano l’incontro e che si ritrovano intorno alla mailing list omonima www.hackmeeting.org. Questo sarà il nono meeting italiano e dal primo – tenutosi a Firenze nel 1998 per la felice intuizione della comunità raccolta intorno a Isole nella Rete www.ecn.org – tante cose sono accadute e sollecitano qualche riflessione.
Continua a leggere Se ci provassero i pirati a disegnare un nuovo mondo?

Revolution Open Source II: un libro e un film

Revolution OS II
Software libero, proprietà intellettuale, cultura e politica
di Arturo Di Corinto

Prezzo: Euro 29,00

Questo libro e questo film sono idealmente il seguito di Revolution OS, che abbiamo pubblicato nel 2003. Quel film era stato realizzato negli Stati Uniti, questo è stato girato in Italia sotto la direzione di Arturo Di Corinto. Vi si possono vedere i protagonisti del mondo del software libero e dell´open source ripercorrere le tappe della “rivoluzione” negli ultimi anni, raccontare le esperienze internazionali, in Sudamerica e in Europa, le pressioni del mercato e le iniziative di valore sociale, il ruolo del software libero nella pubblica amministrazione e nell´istruzione. Accanto al film, il libro raccoglie un gruppo di saggi che approfondiscono gli stessi temi, del curatore Arturo Di Corinto, di Raffaele Meo, Richard Stallman.

Continua a leggere Revolution Open Source II: un libro e un film

Comunicare l’innovazione

”Un’impresa competitiva è un’impresa che innova la sua comunicazione?”

Arturo Di Corinto
www.AprileOnLine.Info n.87 del 25/01/2006.

Tutti parlano di innovazione, alcuni la fanno, pochi la comunicano e bene.
E’ una novità? No. In Italia studiosi come Luciano Gallino ed economisti come Marcello De Cecco ce lo ripetono da tempo, individuando in questa aporia la caduta di competitività di un paese, il nostro, mortificato da politiche sbagliate che negli anni ci hanno reso orfani di alcune delle industrie più avanzate dell’occidente industriale, dalla chimica alla farmaceutica, dai computer all’alimentare passando per quella dell’automobile.
Che invece ci siano imprese ancora capaci di innovare ma incapaci di comunicarlo è una tesi meno nota e utile da approfondire.
Continua a leggere Comunicare l’innovazione

Revolution OS

Un film documentario in dvd girato nella Silicon Valley racconta la storia dell’Open Source con interviste a tutti i protagonisti.

Accanto al film, un libro spiega il significato di tutte le parole chiave principali.
Revolution OS. Il Libro e il film. Voci dal codice libero.
La prefazione e’ di Arturo Di Corinto

Le recensioni:
L’Unità
Scarica la recensione di Bocconetti

Prefazione al Libro Revolution OS

Il software non e’ un oggetto qualsiasi ma uno strumento che serve a costruire altri oggetti e strumenti. Il software istruisce i computer a scrivere lettere, fare di conto, disegnare, ma serve anche a fare musica, archiviare storie e idee e progettare macchine e ambienti, registrare i mutamenti del clima o avvertirci di un terremoto.
Il software e’ una particolare forma di linguaggio attraverso cui gli umani trattano il sapere e la conoscenza accumulata nei secoli e per questo non e’ un semplice utensile. Il software e’ un artefatto cognitivo e come tale incorpora intelligenza e lavoro, veicola significati e valori, si porta dietro un’idea di chi lo produce e di chi lo usa. Il fatto che il suo utilizzo sia esclusivo, limitato nel tempo e nello spazio, oppure che invece si possa modificare, regalare, scambiare liberamente e al di la’ delle barriere geografiche, fa una bella differenza.

Se il linguaggio, la langue e la parole, e’ il “sistema operativo” della societa’, il software e’ il linguaggio dell’innovazione scientifica e tecnologica nella societa’ dell’informazione. Per questo deve essere libero, cioe’ liberamente utilizzabile per favorire il progresso di tutta la societa’, di ogni societa’, perche’, al contrario, saremmo tutti un po’ meno liberi.

Continua a leggere Revolution OS

Seminari: Il software libero come strumento di cooperazione

Cattedra di Comunicazione Mediata dal Computer, Università di Roma ”La Sapienza”. Doc. Arturo Di Corinto

Le slide del seminario del 1′ aprile 2005

– Che cos’è il software libero
Versione .ppt; Versione.pdf; Versione .sxi

Le slide del seminario del 15 aprile 2005

– Il software libero, un’opportunità per le Pubbliche Amministrazioni e le imprese
Versione .ppt

– Nuovi modelli di business: Software Libero al lavoro
Versione .sxi; Versione .ppt

Le slide del seminario del 22 aprile 2005

– Software libero in Toscana: Normative ed esperienze
Versione .sxi

Le slide del seminario del 29 aprile 2005

– Il motore economico nell’adozione del software libero da parte
dei paesi in via di sviluppo
Versione .pdf

Le slide del seminario del 13 maggio 2005
Piattaforme open source per le campagne informative e la mobilitazione di gruppi d’interesse
Versione .pdf

Proposta di LinuxLab, un laboratorio Linux based nella facoltà di Sc. della Comunicazione
Versione.pdf

Open Source Software: Fostering local economies

Arturo Di Corinto

Implementing a Digital Business Ecosystem vs. 0.2

The European economy is slowing. The rise of the euro is taking a toll on exports because the its appreciation has boosted the cost of European products and many Europeans think is better to buy from the dollar area.

In a scenario marked by a modest growth of the global economy (mainly for the higher price of oil) the strengthening of the euro cuts deeply into the competitiveness of European companies. Especially the IT sector is exposed to the risk of new monopolies, consolidation and the ultimate colonization of European IT firms by large enterprises, especially from Usa and Japan.
Continua a leggere Open Source Software: Fostering local economies

Storie di malaffare nella società dell’informazione

Un gruppo di hacker contesta la pretesa di ”Sco” di impadronirsi di Linux

Arturo Di Corinto
Il manifesto – AprileOnLine.Info 14/10/2004.

Il 6 marzo 2003 la Santa Cruz Operations (Sco) cita in giudizio IBM per violazione delle norme contrattuali nell’utilizzo del “suo” codice proprietario nel kernel Linux nella convinzione che Linux sia un derivato di quello Unix, di cui l’azienda, attraverso un gioco di scatole cinesi, rivendica i diritti.
Continua a leggere Storie di malaffare nella società dell’informazione

SMEs, Business Ecosystems and Open Source Software

Digital Business Ecosystem
Arturo Di Corinto
01/09/04

“Small and medium-sized enterprises (SMEs) are the backbone of the European economy. Accounting for 99% of enterprises, Europe’s 19 million SMEs are the main source of new jobs and play a key role in enabling Europe to compete in world markets. Although they tend to get lumped together under the one label, in reality SMEs are highly diverse. Some are dynamic and flexible with an innate ability to innovate and respond to changing conditions. Others are traditional, based on family involvement and embedded in local business environments. Still others are start-ups, fragile organisations striving to exploit niche markets or technologies”.
IST 2003: The Opportunities Ahead

Continua a leggere SMEs, Business Ecosystems and Open Source Software