Cybersecurity: Le regole segrete della cancellazione dei post su Facebook

Le regole segrete della cancellazione dei post su Facebook

Bullismo, hate speech, offese religiose, sono bannate dal codice etico della piattaforma secondo regole talvolta curiose: è possibile pubblicare la foto di un personaggio famoso mentre fa la pipì

Arturo Di Corinto per Cybersecurity del 15 marzo 2017

Facebook definisce in dettaglio le condizioni d’uso del suo servizio ma ha sempre rifiutato di rendere pubbliche le regole di cancellazione dei contenuti scorretti pubblicati sulla sua piattaforma. Adesso che si parla tanto di censura sul web, di bollino rosso e di multe per le notizie false sui social network, forse è ancora più utile conoscere quali logiche sottostanno alla scelta di Facebook di cancellare alcuni post e non altri.

Continua »

Cybersecurity: Ecco come funziona il (falso) video erotico di Jessica Alba che ti ruba le credenziali di Facebook

cyber_securityEcco come funziona il (falso) video erotico di Jessica Alba che ti ruba le credenziali di Facebook

Un nuovo virus colpisce Safari, Firefox e Chrome ma il browser di Google, Chrome, è quello più a rischio: impalla il computer e si diffonde via social

Arturo Di Corinto per Cybersecurity del 12 dicembre 2016

La timeline dei nostri amici di Facebook si sa, è piena di video e animazioni, alcuni legittimi e divertenti, altri brutti e fastidiosi. E alle volte arrivano via link anche in chat. Si può aprirli oppure no, ma se vi capita in questi giorni, evitate di aprire quelli col nome di Jessica Alba, Paris Hilton, Rihanna, Kim Kardashian, Scarlett Johansson, e altre celebrità: contengono un virus.

Si tratta infatti di una truffa online che invita a cliccare su un link che installa un malware difficile da rimuovere dal proprio computer perché una volta installato, rende impossibile accedere ai siti antivirus più famosi. Continua »

Cybersecurity: Messenger come Whatsapp: da oggi i messaggi diventano davvero segreti. E si autodistruggono. Ecco come

cyber_security

Messenger come Whatsapp: da oggi i messaggi diventano davvero segreti. E si autodistruggono. Ecco come

Ecco come funziona sull’omonima app dello smartphone in tre mosse. In seguito la funzione dovrebbe essere implementata anche nella chat all’interno della piattaforma web di Facebook
Arturo Di Corinto per Cybersecurity 6 ottobre 2016

Da adesso i circa 900 milioni di utenti che usano Messenger, l’app di Facebook per le chat, potranno contare su “Secret Conversations”, il sistema di crittografia che rende il servizio a prova di curiosi.
Si può scaricare gratuitamente sia dall’App store che su Google Play. (E se non sai cos’è la crittografia, leggi: “Tutto ciò che devi sapere sulla crittografia dei dati e 3 lezioni lasciate dai cryptoribelli“)

Continua »

©2007-2009 Arturo Di Corinto| Progetto grafico di Lorenzo De Tomasi [Copia questo tema] | Powered by Wordpress